BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Risarcimento obbligazioni Lehman Brothers: azioni legali in Italia per ottenere rimborso

Sono state depositate presso il Tribunale di Roma le prime citazioni per il rimborso sulle obbligazioni Leham Brothers. Le procedure.



E’ stato il primo colosso finanziario americano a ‘cadere’, il primo esempio della fragilit economica che il mondo si avviava a combattere, il primo a dar vita alle cause di rimborso sulle proprie obbligazioni ‘svanite’. Si tratta del tracollo Lehman Brothers.

In Italia stanno partendo le prime cause contro le banche, ovvero gli intermediari che hanno venduto quelle obbligazioni a pensionati, imprenditori ed enti previdenziali, nonostante ancora oggi non sia stato chiarito se quei titoli fossero destinati solo a investitori istituzionali, e dunque privi di prospetto informativo che invece è obbligatorio per la vendita al mercato retail.

Le prime citazioni sono già state depositate presso il Tribunale di Roma. Il Testo unico per la Finanza e il Regolamento intermediari della Consob pongono a carico delle banche numerosi obblighi e adempimenti che, proprio perché le banche seguono prassi consolidate, non sempre sono rispettati completamente. Questo il motivo per cui, a prescindere dal fatto che l'intermediario non poteva essere al corrente del rischio default di Lehman, esiste la strada per ottenere il rimborso.

Ci sono stati casi di imprenditori alla ricerca di prodotti sicuri in cui investire la liquidità ricavata e, in quelle circostanze, la banca, stando agli atti, ha consigliato i bond Lehman come un prodotto analogo ai BoT, portando quei clienti a investire in quegli strumenti percentuali fino al 50 per cento del capitale dei clienti.E il consiglio è stato decisamente sbagliato, perché un intermediario non suggerisce mai l’investimento in un unico strumento, tra l’altro rischioso comunque.

Secondo i legali, in virtu delle procedure seguite, si può richiedere la nullità dei contratti e degli ordini di acquisto per violazione degli obblighi informativi con conseguente obbligo di restituzione delle somme investite. E chiudere il caso risarcimento.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il