BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Sconti social card in negozi: migliaia di esercizi commerciali aderiscono all'iniziativa

Oltre 10mila tra supermercati e piccoli negozi che aderiscono all'iniziativa della sociale card. Le differenze tra Nord e Sud.



Dopo le difficoltà di qualche tempo fa legate ai problemi che si sono registrati in merito all’uso della tanto attesa social card, cresce il numero di negozi che aderiscono l’iniziativa. Sono, infatti, oltre 10mila tra supermercati e piccoli negozi alimentari gli esercizi commerciali che mettono in mostra l’adesivo blu, che indica la possibilità di sconto ai possessori di carta, fuori dalle loro strutture.

Si tratta, soprattutto, di esercizi localizzati nel Nord Italia, dove le carte distribuite ai meno abbienti non sono poi così tante rispetto al numero a sei cifre della Campania, per esempio, che detiene il record nazionale. La diffusione delle social card rispecchia, infatti, una situazione dell’Italia spaccata in due.

Le tessere distribuite in Campania sono oltre 100mila, ma le convenzioni finora attive sono appena 419. Va meglio in Puglia, dove per i 42mila possessori di social card ci sono 759 punti vendita. E le cose cambiano decisamente al Nord, dove in Lombardia, per esempio, ci sono più di 1.500 negozi che offrono lo sconto ai 22mila titolari di carta, o in Trentino, dove c'è addirittura un esercizio convenzionato ogni due carte.

La mappa dei negozi che offrono lo sconto del 5% sugli acquisti fotografa, inoltre, l’Italia divisa fra una parte dove prevalgono le catene della grande distribuzione del Nord, e l’altra il Sud, dove il commercio alimentare è ancora in mano ai piccoli negozianti, che non hanno ancora attivato la convenzione.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il