BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Berlusconi: da 40 a 80 miliardi in tre anni per superare la crisi. Il piano

a giorni un nuovo provvedimento per il credito al consumo e per garantire nuovi settori strategici. Lo annuncia Berlusconi.



Sarà varato a giorni un provvedimento per il credito al consumo e per garantire nuovi settori strategici: parola del presidente del Consiglio che spiega: “Abbiamo messo in porto riforme per colmare i ritardi del sistema Paese che abbiamo ereditato. Lo sappiamo che per realizzare grandi opere occorrono 10-15 anni ma stiamo agendo con la determinazione necessaria. Stiamo lavorando in tutti i modi anche per un ritorno in campo energetico attraverso il rilancio del nucleare e per accordi sulle forniture di gas”.

Il pacchetto dei nuovi interventi previsti sarà pari in tutto a 40 miliardi di euro per l'economia in tre anni. Si tratta di soldi reali ed è una cifra compatibile con il debito pubblico italiano. Questa cifra poi salirà a 80 miliardi di euro con i contributi europei.

Come si arriva ai 40 miliardi del famoso piano anticrisi, il premier lo aveva annunciato lo scorso 16 novembre, ma, intervenendo telefonicamente a Governoincontra, ha voluto ribadire: “Basta sommare i 6 miliardi di riduzione del decreto sull’Iva, i 16,6 miliardi per le infrastrutture che siamo riusciti finalmente a sbloccare dopo i veti sciagurati dei Verdi, i 10 miliardi di finanziamento alle imprese e gli 8 miliardi messi a disposizione per gli ammortizzatori sociali”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il