BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Bonus Famiglia esteso a più persone.Meno vincoli,nuovi requisiti e proroga di un mese per richiesta

Il Bonus famiglia sarà esteso anche ai portatori di handicap. Le novità.



In arrivo novità per quanto riguarda il bonus famiglia. Secondo le ultime disposizioni, il provvedimento a sostegno delle famiglie meno abbienti sarà esteso anche ai portatori di handicap, anche se non si tratta dei figli del richiedente, e agli extracomunitari, purché residenti in Italia, anche se i familiari a carico vivono all'estero.

La scadenza per la presentazione dell’istanza inizialmente fissata al 31 gennaio 2009, è stata spostata al 28 febbraio, mentre il termine ultimo per l’erogazione del bonus da parte del sostituto slitta di un mese 31 marzo. A beneficare del bonus sono tutti coloro che registrano redditi fino a 35mila euro, in tutti i casi in cui il coniuge, un figlio o un altro familiare del richiedente sia portatore di handicap.

Il bonus può essere richiesto una sola volta facendo riferimento alla situazione familiare e reddituale del 2007 o, in alternativa, a quella del 2008 e possono richiedere il bonus coloro, nel 2008, hanno posseduto soltanto redditi di lavoro dipendente, redditi di pensione o determinati o redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente (compensi percepiti da soci di cooperative di produzione e lavoro, redditi derivanti da rapporti di collaborazione coordinata e continuativa, remunerazioni dei sacerdoti, compensi percepiti da soggetti impegnati in lavori socialmente utili, assegni periodici corrisposti dall’ex coniuge).

Nessun beneficio doppio  è previsto per i genitori separati o divorziati o non coniugati, per cui i figli a carico di un solo genitore possono partecipare solo al nucleo familiare di quello, mentre i figli a carico di entrambi i genitori possono comparire nel nucleo di uno soltanto dei genitori

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il