BusinessOnline - Il portale per i decision maker








eBay conferma, ora Skype è sua

Skype ed eBay confermano l'accordo per il passaggio della società di telefonia via internet (VoIP) all'azienda leader mondiale delle aste online



Skype ed eBay confermano l'accordo per il passaggio della società di telefonia via internet (VoIP) all'azienda leader mondiale delle aste online. Il costo dell'operazione si aggirerà sui 2,6 miliardi di dollari, che eBay verserà agli attuali proprietari di Skype Technologies in contanti e in azioni.

Dei 2,6 miliardi di dollari, infatti, 1,3 miliardi saranno versati in contanti, mentre il resto sarà costituito da 32,4 milioni di azioni eBay, soggette a restrizioni sulla rivendita. A questa prima tranche farà poi seguito un'ulteriore pagamento di circa 1,5 miliardi entro l'anno 2008 o 2009.

L'importo preciso di qust'ultimo versamento sarà determinato sulla base delle performance raggiunte e potrà avvenire in azioni o contanti, a discrezione di eBay. Con l'acquisto di Skype, eBay entra così ''da protagonista'' in un settore che rappresenta il futuro della telefonia: il VoIP. Sempre per eBay, l'accordo con Skype rappresenta un'ulteriore sviluppo delle proprie attività, che sino ad oggi la vedevano impegnata con la nota casa d'aste online (eBay) e PayPal, il servizio per i pagamenti sicuri via Web.

Meg Whitman, Presidente and Chief Executive Officer di eBay, ha dichiarato: ''Le comunicazioni sono al cuore dell'e-commerce e della community. Combinando i due servizi leader per l'e-ecommerce, eBay e PayPal, con il leader nella comunicazione 'voce' via Internet, creeremo un mezzo straordinariamente potente per il business sul Web''. eBay conferma, ora Skype è sua

Niklas Zennström, con Janus Friis cofondatore di Skype (2002), ha invece affermato: ''La nostra visione di Skype è sempre stata quella di costruire il più grande business per la comunicazione e rivoluzionare il modo con il quale le persone possono comunicare via Internet. Non potevamo pensare a nessuna piattaforma migliore di eBay e PayPal per avverare questo sogno di diventare la voce di Internet''.

Secondo quanto comunicato, Zennström e Friis rimarranno ai loro posti anche dopo l'acquisto di Skype da parte di eBay.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Fonte: Jugo
pubblicato il