BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Dichiarazione dei redditi 2009 scadenze: Unico a settembre e 730 al 15 luglio

Si del Senato al Decreto Milleproroghe. Previsti slittamenti per Unico e 730. Le novità.



Via libera del Senato al Decreto Milleproroghe: i sì sono stati 162, i no 126. Il provvedimento, che scade il primo marzo, passa ora all'esame della Camera. Tra le novità previste in materia di scadenze, incentivi e pagamenti, spiccano il nuovo calendario di Unico e le scadenze previste per il 730.

L'emendamento modifica, infatti, sposta al 30 settembre 2009 il termine per la presentazione telematica delle dichiarazioni delle persone fisiche, società di persone e dell'Irap. Per la dichiarazione dei soggetti Ires la modifica prevista dal decreto milleproproghe fa slittare i termini dal settimo al nono mese successivo a quello di chiusura del periodo d'imposta.

Per quanto riguarda  le imprese con esercizio solare il termine di invio di Unico si allinea al 30 settembre 2009, mentre per i sostituti d'imposta, il termine di presentazione del 770 semplificato slitta dal 31 marzo al 31 luglio, uniformandosi alla stessa scadenza del 770 ordinario.

Fissato un nuovo termine anche per la presentazione telematica dei modelli 730 da parte dei Caf o degli altri intermediari abilitati, che per il 730/2009 si sposta dal 25 giugno al 15 luglio 2009.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il