BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Prestito per precari e pensionati oltre che per dipendenti da Poste italiane. Caratteristiche

Poste Italiane ha creato Prontissimo. Di cosa si tratta e come beneficiarne.



Poste Italiane ha creato un nuovo sistema di prestito per chi non è titolare di un conto corrente bancario o un conto BancoPosta. Si chiama Prontissimo e permette di avere rapidamente dai 1.500 ai 6.000 euro rimborsabili comodamente con addebito diretto, oppure bollettino postale, per una durata che spazia dai 24 ai 60 mesi.

Prontissimo è anche erogabile anche a chi percepisce la pensione. Per accedere al prestito basta recarsi presso un ufficio postale presente su tutto il territorio nazionale portando con se un documento di riconoscimento in corso di validità, il codice fiscale e l’ultima busta paga nel caso in cui se non si è lavoratori dipendenti o assimilati.

Basterà presentare il cedolino della pensione se si è pensionati, mentre se si esercita attività di lavoratore autonomo basterà portare l’ultimo modello Unico.

Prontissimo non prevede alcuna spesa di istruttoria e non richiede spese sia per l’invio delle comunicazioni, sia per l’incasso delle rate, tranne la previsione del costo relativo al pagamento della rata con il bollettino se viene scelta tale formula. Nessuna spesa prevista, inoltre, in caso di estinzione anticipata del prestito.
 
Autore:

Marianna Quatraro

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il