BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Bonus elettrico 2009: requisiti e come fare ad averlo. Entro l'estate quello su bollette gas

400 milioni di euro per il bonus elettrico 2009. Scajola annuncia: entro l'estate altri 400 milioni per il bonus gas.



Vale in totale 400 milioni di euro, è retroattivo da gennaio 2008 e il termine per ottenere la retroattività è stato prorogato al 30 aprile 2009. E’ il nuovo bonus elettrico 2009, che garantirà uno sconto sulle bollette compreso tra i 60 e i 150 euro l'anno alle famiglie a basso reddito, soprattutto a quelle numerose, e agli ammalati costretti a utilizzare apparecchi elettrici salva-vita (complessivamente circa 5 milioni di famiglie).

Valido per 12 mesi ma rinnovabile, beneficeranno del bonus elettrico le famiglie fino a 4 componenti con potenza impegnata di 3 kilowatt e reddito (in base all'indicatore Isee) non superiore a 7.500 euro, e alle famiglie di oltre 4 componenti con una potenza impegnata fino a 4,5 kw e un reddito Isee fino a 20mila euro. Nel caso in cui le un membro della famiglia fosse un ammalato grave costretto a usare macchine salvavita energivore non ci sono limitazioni di residenza o potenza impegnata.

Lo sconto previsto dal bonus ammonta, per il 2008, a 60 euro l'anno per una famiglia di 1-2 persone, 78 euro l'anno per una famiglia con 3-4 componenti, 135 euro per un numero superiore. Per il 2009, considerando una diminuzione della spesa per effetto delle minori quotazioni di gas e petrolio, saranno riconosciuti 58 euro l'anno per una famiglia di 1-2 persone, 75 euro l'anno per una famiglia di 3-4 persone e 130 euro per una famiglia con più di 4 persone.

Nel caso di famiglie nella quali vive un malato grave che utilizza macchina salvavita, per il 2008 il bonus sarà di 150 euro, mentre per l'anno in corso il beneficio scende a 144 euro. Entro l’estate, inoltre, il ministro dello Sviluppo economico, Claudio Scajola, ha annunciato l’arrivo anche del bonus gas con altri 400 milioni.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il