BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Mutui per coppie di fatto e gay: offerte lanciate in Italia. Requisiti e condizioni

Arriva il mutuo per le coppie gay. Ad offrirlo è la tedesca Bhw Bausparkasse.



Arriva il mutuo per le coppie gay, offerto dalla banca tedesca Bhw Bausparkasse. Si tratta di un mutuo agevolato per persone e coppie omosessuali, che in Italia rappresenta un'assoluta novità e che si avvantaggia di un taglio dello 'spread' dello 0,15%, e permette di calcolare i redditi cumulati, purché la casa venga cointestata e la coppia coabiti.

Oltre al taglio dello spread, Riccardo Gottardi, segretario nazionale dell'Arcigay, sottolinea che si tratta soprattutto di “un riconoscimento civile e non dispiace sapere che c'è una banca dove gay e lesbiche non solo sono bene accetti, ma anzi possono ricevere delle agevolazioni".

Dunque, in attesa di riconoscimenti ufficiali con annessi diritti e doveri, le coppie omosessuali italiane potranno nel frattempo accedere a mutui agevolati per l'acquisto della loro casa insieme. Bhw è il primo istituto in Italia a considerare, come già avviene in America e in molti altri Paesi del Nord Europa, i gay come un normale target commerciale.

Certo la polemica si scatenerà ben presto, ma nel frattempo questa iniziativa segna il primo passo verso il riconoscimento delle coppie di fatto omosessuali.


. L'offerta di mutui sia a tasso fisso che variabile a Aprile 2016 si fa molto interessante. Grazie alla discesa mese su mese dei prezzi degli immobili nelle grandi città, ma soprattutto nei piccoli centri, e grazie ai tassi praticamente prossimi allo zero oggi accendere un mutuo è estremamente conveniente. In questa analisi abbiamo analizzato le migliori offerte proposte dai principali istituti.

Fisso o variabile? Questo è l'eterno dilemma... In breve in questa particolare fase storica chi ha la possibilità di aprire un mutuo da estinguere in 10 anni quasi sicuramente la scelta del tasso variabile può essere quella più azzeccata, infatti attualmente i tassi sono molto bassi e le prospettive per i prossimi anni non fanno intravedere una loro risalita e poi grazie alla portabilità è sempre possibile, qualora i tassi aumentino, ricontrattare il mutuo con la stessa banca o con un altro istituto al fine di ottenere una proposto di nuovo vantaggiosa.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il