BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Cerca







Aiuti per precari e chi perde posto di lavoro annunciati da Tremonti

Nuovi fondi per il sostegno al reddito dei precari: ad annunciarlo è il ministro Tremonti.



Nuovi fondi per il sostegno al reddito dei precari: ad annunciarlo è stato il ministro del’Economia, Giulio Tremonti, che ha spiegato l’esistenza di ulteriori fondi disponibili per gli ammortizzatori sociali, cui se ne aggiungeranno altri ancora. Tremonti ha sottolineato che i fondi saranno aggiuntivi rispetto agli 8 miliardi previsti dall'intesa dello scorso 12 febbraio tra Governo e Regioni per il biennio 2009-2010.

Sarà destinata a crescere, dunque, per i collaboratori a progetto in regime di monocommittenza, l'una tantum introdotta dalla legge 2/09 che oggi oscilla tra 700 e 1.200 euro, pari al 10% del reddito percepito l'anno precedente.

Sarà previsto in via sperimentale, nel triennio 2009-2011, che i co.co.pro possano percepire l'indennità una tantum se verranno soddisfatte, però, in modo congiunto quattro condizioni: aver svolto la prestazione per un unico committente, a condizione di aver raggiunto l'anno precedente un reddito tra 5mila e 13mila e 800 euro, con l'iscrizione alla gestione separata Inps per almeno tre mensilità nell'anno di riferimento, e se, per almeno due mesi nell'anno precedente, non sono stati accreditati alla gestione separata.

Nel frattempo il ministro Sacconi ha precisato: “Stiamo valutando di rafforzare la protezione per i circa 500mila lavoratori a progetto che avendo un solo committente si trovano in una maggiore emergenza. Valutiamo ulteriori aiuti per rafforzare l'indennità”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il