BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Social card e sconti in farmacia: nuove agevolazioni sull'acquisto di medicine

La social card anche per prodotti farmaceutici e bollette di luce e gas. Le novità.



La Social Card potrà arrivare anche in farmacie e parafarmacie. A stabilirlo è una modifica del Decreto messo a punto dal Governo e che prevede, tra l’altro, una proroga fino al prossimo 30 aprile 2009, pari a 120 euro, relativi ai mesi di ottobre, novembre e dicembre 2008.

La proroga al 30 aprile 2009 per richiedere gli ‘arretrati’ è stata ben accolta dalle ACLI, Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani, sottolineando come siano state introdotte con il Decreto importanti semplificazioni procedurali a vantaggio dei cittadini over 65 e delle famiglie con bambini di età inferiore ai tre anni. Le nuove norme, inoltre, permetteranno di poter intestare la carta acquisti anche ad una persona di fiducia.

Questo provvedimento permetterà, ad esempio ai disabili, di poter delegare un membro della famiglia o una persona di fiducia nell’acquisto di generi alimentari o di farmaci utilizzando la social card. L’altra novità prevista per quanto riguarda la social card è che potrà essere usata, oltre che per acquistare prodotti farmaceutici,anche per pagare le bollette di luce e gas.

Ad annunciare la novità sulla tessera varata dal governo per aiutare le fasce più deboli della popolazione a fronteggiare gli effetti della crisi economico-finanziaria , è il sottosegretario all’Economia, Nicola Cosentino.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il