BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Assicurazioni moto e motorini: polizze costano sempre di più

Rincari record per le assicurazioni delle moto. I motivi.



Crescono le polizze assicurative per le due ruote. Il mensile Due Ruote svela che in media i rincari delle polizze obbligatorie per i centauri sono nell’ordine del 10-12 per cento in media.

Il giornale ha analizzato i premi praticati da 31 compagnie assicurative su 10 profili-tipo, con un incremento medio pari al 10-12%. L'inchiesta cita pero' casi virtuosi come una tariffa scesa da 488 a 474 euro a Firenze o il premio di 164 euro annui per una supermoto a Biella. Secondo i risultati dell’indagine, alcune categorie di motorini vengono particolarmente colpite dall’aumento delle tariffe.

Uno dei motivi dell’impennata dei prezzi è stato certamente il rialzo dei massimali, che sono stati portati dal minimo di legge dello scorso anno (775.000 euro) ai 5 milioni di euro del 2009, seguono le modalità del risarcimento diretto, che scarica sulla stessa compagnia che ci assicura il costo dei nostri incidenti, anche quando non ne abbiamo colpa. Il risarcimento diretto non è altro che la prassi di far pagare il danno subito alla compagnia assicurativa del danneggiato.

La società dovrà poi richiedere la somma alla compagnia di chi ha causato l’incidente. La norma, introdotta nell’ambito delle liberalizzazioni volute dall’ex ministro Bersani, aveva lo scopo di velocizzare i tempi dei rimborsi renderli più snelli abbattendo i costi. Intanto sui blog dei motociclisti cresce un movimento di rivolta contro il risarcimento diretto. Una ribellione che non risparmia nemmeno le associazioni di consumatori aderenti al Cncu, l'organismo ufficiale che le raccoglie.
Autore:

Marianna Quatraro

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il