BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Prezzi case 2009 in diminuzione nel Nord-Est e Sud Italia. Meno acquisti

Scendo i prezzi delle case, soprattutto al Sud e nelle regioni del Nors Est. La situazione attuale.



Il prezzo del mattone finalmente in discesa: scendono i prezzi e anche le compravendite di case. Secondo gli ultimi dati emersi dall'indagine congiunturale realizzata dalla Banca di Italia insieme a Tecnoborsa, il 57,6% dei 1.009 agenti immobiliari intervistati ha detto che le quotazioni sono calate. Soprattutto nelle aree urbane (più di 250mila abitanti) e metropolitane (più di 500mila abitanti) dove il 65 e il 63% rispettivamente ha riscontrato quotazioni più basse.

I prezzi delle case sembrano esser scese soprattutto nelle città del Nord Est, dove circa il 72,2% degli agenti immobiliari interrogati in quest’area ha registrato prezzi più bassi nelle aree urbane. Percentuali alte anche nei comuni con più di 250mila abitanti del Sud e delle Isole, dove il 68,4% degli agenti immobiliari ha registrato prezzi più bassi.

Cala tuttavia il numero delle compravendite tramite l'intermediazione degli agenti a 143 mila. Circa due terzi degli operatori hanno venduto almeno un immobile nel corso del quarto trimestre, con una incidenza superiore nelle regioni del Nord Est (74,7%)e inferiore in quelle del Centro (59,9%).

Per quasi metà degli agenti, alla fine dello scorso anno, il numero complessivo di incarichi a vendere ancora da evadere era aumentato rispetto a tre mesi prima.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il