BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Piano casa Berlusconi: per quali casi possibile? Nuove abitazioni per giovani coppie e precari

Presentato alle Regioni, il nuovo Piano casa domani in Consiglio dei Ministri. Cosa prevede.



Il nuovo Piano casa del premier Berlusconi verrà discusso nella riunione del Consiglio dei ministri il prossimo venerdì mentre il testo è stato ufficialmente presentato alle Regioni.

Il presidente del Consiglio ha anticipato che gli interventi relativi all'ampliamento delle cubature del 20% saranno limitati alle case monofamiliari e bifamiliari e alle costruzioni da rifare e ha poi affermato che il testo del piano dei giorni precedenti sarà ridotto all'essenziale in pochi articoli.

Il premier ha poi precisato che intende trovare un accordo con i rappresentanti delle Regioni e che se il piano casa assumerà la forma legislativa del decreto o del disegno di legge dipenderà dall'esito del confronto con gli enti locali. Il Piano casa presentato prevede l’istituzione di un fondo di garanzia da 24 milioni di euro in tre anni che aiuti le giovani coppie e tutte quelle categorie di lavoratori precari come i co.co.pro a comprare la prima casa.

Il fondo sarà attivato prima dell'estate e provvederà a fornire alle banche le garanzie necessarie alla sottoscrizione di un mutuo. Previsti anche 100 mila nuovi alloggi che, secondo le previsioni, saranno costruiti e destinati in canone agevolato: riguarda categorie che oggi non rientrano nei criteri per accedere alle case popolari, come giovani coppie o studenti fuori sede.

Il piano prevede, inoltre un ampliamento fino al 20% dei fabbricati residenziali e non, demolizione degli edifici costruiti prima del 1989 con un premio di cubatura che, se legato al risparmio energetico, può arrivare al 35%. Non è previsto, invece, alcun aumento di volume per i fabbricati abusivi o costruiti su aree in edificabili. E arrivano anche sconti fiscali sugli oneri di costruzione.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il