BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Agevolazione per aprire nuove imprese e giovani senza tasse per 3 anni proposta da Berlusconi

Aiuti per chi intraprende una nuova attività, escludendolo dalla tassazione per i primi tre anni. La proposta del premier.



Il  Governo sta preparando un nuovo pacchetto di misure anti-crisi per favorire lo star-up di nuove imprese, incentivi per chi è colpito dalla perdita del posto di lavoro e volesse avviare un'impresa anche piccola.

Il premier, Silvio Berlusconi, ha detto: “Stiamo studiando un aiuto per chi intraprende una nuova attività, escludendolo dalla tassazione per i primi tre anni. Abbiamo già stanziato 12 miliardi di euro e nell'ultimo Cipe ne abbiamo stanziati altri 8 in tutto sono 36 miliardi, che però possono arrivare a 40 perché gli italiani hanno di fronte uno Stato che li sosterrà”.

Inoltre il presidente Berlusconi assicura: “Interverremo sulla cassa integrazione guadagni, che darà l'80% cento e fino al 100% con diverse forme di sussidi compensantivi per l'apprendimento di altre specialità, per un arricchimento dei lavoratori”.

Sulla crisi economica che sta attanagliando il mondo dice: “Le previsioni sono negative e si parla di 20 milioni di posti di lavoro in meno entro il 2010. C'é una grande preoccupazione ma, in vista del G20, ci auguriamo il raggiungimento di un patto globale che possa sostituire al pessimismo l'ottimismo, alla sfiducia la fiducia e trasformare la paura in speranza”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il