BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Quanti risparmi hanno perso gli italiani per la crisi? Solo il 10% degli investimenti fatti

Solo il 10% degli italiani colpiti da perdite gravi nei loro investimenti. La situazione.



La crisi finanziaria ancora oggi tanto temuta, nonostante si dica che il peggio sia passato,avrebbe avuto sui risparmiatori italiani un impatto contenuto, andando a colpire solo i 10% dei risparmiatori in termini di perdite pesanti.

Mentre per il 37% sono state rilevate perdite contenute e per 51% nessuna perdita. Sono questi i dati che emergono dai risultati forniti dall'osservatorio Assoreti (Associazione che raggruppa le aziende che operano sul mercato medianti riti di promotori finanziari) -GfK Eurisko che anche quest'anno ha tenuto sotto osservazione 15milioni di nuclei familiari.

La ricerca è stata condotta su un campione di 1.200 individui capifamiglia (di cui circa 440 clienti di promotori finanziari), d'età compresa tra 30 e 60 anni, possessori di un conto corrente (bancario o postale) o di una polizza assicurativa. Secondo i risultati della ricerca, le famiglie italiane continuano ad investire in prodotti finanziari e sono il 44% in media contro il 45% dell'ottobre 2007, 80% per i clienti dei promotori finanziari contro il 78% del 2007.

Mentre è diminuita dal 58 al 49% la quota di patrimonio investita in strumenti finanziari, per effetto della flessione dei valori mobiliari. Sempre dalla ricerca, emerge, inoltre, che i risparmiatori conoscono meglio il proprio investimento. E’ aumentato, infatti, dal 67 al 76% (dal 79 all'84% per i clienti dei promotori) il numero di coloro consapevoli del grado di rischio dei propri investimenti. 

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il