Finanziamenti regionali per imprese in Lombardia, Toscana e Lazio

Finanziamenti e prestiti per imprese. I bandi.



Lombardia, Toscana e Lazio in prima fila per lo sviluppo e il sostegno delle imprese regionali. La Camera di Commercio di Milano ha reso nota la situazione delle diverse imprese sul territorio regionale, nel periodo compreso tra marzo e aprile 2009 e ne è emerso che su 1.528 imprese, soprattutto Pmi, il 97% dichiara gravi ripercussioni economiche a causa, ovviamente, della crisi finanziaria globale.

Dai dati raccolti emerge che sette imprese su dieci pensano che non si faccia abbastanza, il 65% vorrebbe più credito, il 34% più sostegno all'innovazione e formazione e il 29% pagamenti amministrativi più veloci. A risollevare da questo ‘pessimismo’ le numerose imprese arrivano, dunque, dalla Camera di Commercio di Milano nuovi bandi di finanziamento.

Il primo si propone di promuovere la realizzazione di analisi orientate a migliorare la performance economico-finanzaria dell'impresa. Potranno essere finanziati i programmi che prevedono la realizzazione di check-up economico-finanziari. Le domande dovranno pervenire entro il 31 dicembre 2009. Un altro bando promosso si è posto, invece, lo scopo di agevolare l'accesso al credito delle imprese che intendano attivare programmi di riqualificazione della struttura finanziaria, finalizzati alla riduzione degli oneri finanziari e al miglioramento degli indici di liquidità.

In questo caso le domande, dovranno pervenire entro il 28 febbraio 2010. Un terzo bando, infine, si propone di sostenere le Pmi nella patrimonializzazione aziendale, in particolare per: aumento di capitale sociale, versamento dei soci in conto capitale, finanziamento soci, facendo riferimento a somme che vanno da un minimo di 25.000 euro ad un massimo di 300.000 euro. La scadenza per la presentazione delle domande è prevista per il 28 febbraio 2010.

Anche la Toscana ‘sfida’ la crisi della Pmi. Per le imprese della Toscana in carenza di liquidità, infatti, sono previsti 15 milioni di euro in arrivo. La somma deriva dal fondo nato dalla collaborazione tra Cariparma (gruppo Credit Agricole) e Confictur (Consorzio Finanziaria Commercio e Turismo), la cui intesa si è posta come obiettivo quello di sostenere le piccole e medie imprese.

Non manca la Regione Lazio a schierarsi in prima fila a sostegno delle Pmi. Il bando  della Regione Lazio finanzierà i progetti presentati dalle cooperative per un totale di 4,3 milioni di euro e serviranno anche a sostenere l’acquisto di macchinari, attrezzature, auto aziendali, opere murarie, e l'acquisizione di servizi reali come progettazioni, piani di promozione e consulenze. Potranno accedere a questo bando tutte le cooperative tranne quelle operanti nel settore Esportazione, Pesca e Acquacoltura, Agricoltura primaria, Assistenza sanitaria.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro Fonte: pubblicato il