BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Prestiti alle imprese da Unione Europea: finanziamenti dalla Bei

La Bei a sostegno dell Pmi italiane. Il piano.



La Bei (ente dell'unione europea che si occupa di prestiti) ha intenzione di finanziare attività e progetti delle piccole e medie imprese italiane e le risorse complessive a supporto delle Pmi italiane dovrebbero raggiungere i 15 miliardi.

L’iniziativa dovrebbe interessare tre attività distinte: finanziamenti alle piccole e medie imprese per mezzo di banche italiane; finanziamenti specifici per quelle regioni svantaggiate appartenenti all'Unione Europea, e finanziamenti dedicati alla ricerca e sviluppo, con particolare attenzione al settore delle tecnologie eco-compatibili.

Obiettivo di queste attività è quello di incrementare il numero e l'entità degli interventi della BEI in Italia, che già nel 2008 ha registrato una crescita del 48%, permettendo di passare da un fondo da 5,6 miliardi di euro ad uno da 8,3 miliardi. I finanziamenti alle imprese già concessi attraverso la BEI (Banca europea per gli investimenti) hanno contribuito in maniera sensibile a incentivare le attività delle piccole e medie imprese di tutta Europa.

Secondo l’ultimo rapporto della Banca europea per gli investimenti, i prestiti complessivamente erogati sono stati pari a 355 miliardi di euro, con un volume su base annua che è previsto in crescita del 30% durante l’attuale 2009, per proseguire anche nel prossimo 2010.

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il