BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Finanziamenti a tasso zero e attivazione carte revolving: società multate da Antitrust

Pratiche commerciali scorrette: con questa motivazione l’Antitrust ha multato Findomestic, Media World e Trony.



Pratiche commerciali scorrette: con questa motivazione l’Antitrust ha multato Findomestic, Media World e Trony. A finire sotto inchieste sono state le campagne pubblicitarie sul tasso zero e le carte revolving, che nascondevano tassi di interesse che superano il 20%.

La sanzione è motivata dal "comportamento aggressivo e scorretto" nella commercializzazione dei prestiti finalizzati, i finanziamenti di credito al consumo legati all'acquisto di un particolare bene e servizio. Findomestic pubblicizzava la concessione di prestiti finalizzati a tasso zero nei negozi Media World e Trony, ma in realtà richiedeva ai consumatori oneri economici aggiuntivi attraverso l'emissione, a loro insaputa, di una carta di credito revolving a loro intestata che comportava tassi di interesse onerosi.

Dalle segnalazioni dei consumatori emergeva anche il pushing, una pratica scorretta con cui Findomestic invia la carta revolving Aura a casa anche a un anno di distanza dalla richiesta di un prestito finalizzato. Media World e Trony sono state multate rispettivamente di 230mila e 190mila euro per connivenza nelle azioni scorrette. Di fatto i finanziamenti tramite carta revolving consentono alle grandi catene commerciali di ottenere compensi molto più alti.

Secondo l'istruttoria dell'Antitrust, Media World riusciva ad ottenere fino al 300% in più rispetto ai prestiti comuni. Pena molto più alta per Findomestic che è stata multata per 430 mila euro. La finanziaria è stata ritenuta colpevole di aver pubblicizzato presso Media World e Trony finanziamenti a tasso zero, che nascondevano oneri accessori costosi e l'attivazione di una carta di credito revolving, senza il consenso del cliente o, comunque, senza preventiva informazione. La carta revolving, però, invece di consentire un rimborso a tasso zero, portava il TAEG al 18,02% con Rid e al 20,41% con bollettini postali.

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il