BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Lufthansa ed Easyjet pronte a sostituire Alitalia a Malpensa

Lufthansa ed Easyjet pronte a viaggiare su Maplensa. La situazione con Cai.



Dopo la proclamazione dell’aeroporto di Fiumicino ‘capitale’ di Cai e le conseguenti proteste da Milano, il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, chiede ora che il 50% dei voli sulla tratta Milano-Roma vengano messi a disposizione di un'altra compagnia.

E, mentre Sergio Cofferati, sindaco di Bologna e capolista Pd alle Europee nella circoscrizione Nord-Ovest, dice che “La scelta Cai-Alitalia di rendere Fiumicino hub principale della compagnia, smaschera il fallimento delle promesse elettorale della Lega e della destra», nella polemica su Fiumicino e Malpensa entra in gioco anche Easyjet, con François Bacchetta, general manager del gruppo per il Sud Europa.

Bacchetta  esorta le istituzioni a liberare gli slot non utilizzati da Alitalia a favore di vettori come il suo che vogliono investire. Insieme ad Easyjet entra in gioco anche Lufthansa, che mostra soddisfazione per il lancio della compagnia Lufthansa Italia, basata su Malpensa.

La portavoce della compagnia aerea tedesca, Amelie Lorenz, dice: “Abbiamo il progetto di far partire voli intercontinentali da Malpensa, ovviamente se tutto ciò avrà un concreto senso economico, cioè un numero sufficiente di passeggeri”. Non resta, dunque, che attendere gli ulteriori sviluppi che porteranno alla definizione di un nuovo ruolo di Maplensa e Fiumicino nella definizione delle rotte italiane e non.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il