Cessione quinto dello stipendio: tassi bassi, ma costi ed oneri accessori altissimi

Cessione del Quinto a costi alti. E' bene fare attenzione



La Cessione del Quinto dello Stipendio è una particolare tipologia di prestito personale da estinguersi con cessione di quote dello stipendio o salario fino al quinto dell'ammontare dell'emolumento valutato al netto di ritenute.

Questa tipologia di prestito è destinata a tutte le categorie di lavoratori dipendenti, sia dello Stato e del comparto para-statale, che delle aziende private. I  prelievo delle rate da pagare, a carico del lavoratore dipendente o del pensionato, avviene direttamente in busta paga.

Nonostante i tassi bassi dichiarati dalle società finanziarie, operai ed impiegati sembrano, invece, vessati da costi ed oneri accessori legati alla cessione del quinto. S

pesso, infatti, accade che ad essere messo in risalto sia il Tasso Annuale Nominale (TAN) e non il Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG) che è poi quello che misura il costo reale della cessione del quinto, includendo costi ed oneri per la polizza assicurativa obbligatoria che, a volte, incide pesantemente sulla rata mensile. E’ bene, dunque, prestare grande attenzione nel momento in cui viene stipulato questo tipo di finanziamento.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro Fonte: pubblicato il