BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Unico 2009 e come compilare modelli

Disponibili online sul sito dell’Agenzia delle Entrate i modelli di dichiarazione Unico 2009.



Sono disponibili online sul sito dell’Agenzia delle Entrate i modelli di dichiarazione Unico 2009, comprensivi di istruzioni, per le persone fisiche, per le società di persone, per le società di capitali e per gli enti non commerciali. Il termine ultimo di invio del modello Unico è fissato per il 30 settembre 2009.

Gestione delle perdite, che comportano una modifica nelle regole per la determinazione del reddito d’impresa e di lavoro autonomo, sistema di deducibilità degli interessi passivi, tre nuove sezioni al quadro RQ, due dedicate alla rivalutazione dei beni ed all’affrancamento del saldo attivo di rivalutazione ed una relativa all’indicazione del maggior valore delle rimanenze finali di alcune categorie di imprese, sezione, quest’ultima, presente nel solo modello Unico società di persone: sono queste le novità principali contenute nei modelli Unico 2009 dedicati alle società di persone e agli enti non commerciali.

Viene, inoltre, introdotto, per il solo modello società di persone, il quadro RJ dedicato al regime di determinazione del reddito denominato Tonnage tax. Un’altra novità è rappresentata dalla reintroduzione della sezione dedicata alla rivalutazione del valore dei terreni e le modifiche apportate in materia di plusvalenza di natura finanziaria.

Tante le novità per il modello Unico persone fisiche 2009. Da quest’anno il modello Irap dovrà essere presentato in forma indipendente direttamente alla Regione o alla provincia autonoma dove si trova il domicilio fiscale del contribuente. Per quanto riguarda le detrazioni fiscali: si va dal 55% delle spese per la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio al 36% per le spese di ristrutturazione. Detrazione del 20% in caso di sostizuione prevista ancheper i frigoriferi e i congelatori.

Questo genere di detrazione si applica anche all'acquisto di motori a elevata efficienza e di variatori di velocità. Detrazioni del 19% sono, poi, previste per le spese di formazione, per gli studenti universitari fuori sede, per il riscatto della laurea. Per quanto riguarda, invece, il modello Unico per gli enti commerciali spicca il cambiamento dell’aliquota Ires che passa dal 33% al 27,5%, così come previsto dalle novità previste dalla Finanziaria 2008 sul reddito di impresa.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il