In crescita il numero di attacchi phishing alle banche europee: Websense lancia l’allarme!

La minaccia phishing, che finora sembrava incombere soprattutto sugli istituiti bancari americani, sta dilagando pericolosamente anche in Europa. Ad affermarlo sono i Websense Security Labs che, nelle ultime 24 ore, hanno rilevato oltre 20 attacchi p



Storicamente, il numero di istituti bancari Europei presi di mira dagli hacker è sempre stato inferiore rispetto a quello del Nord America. Un trend che sembra destinato a cambiare, dal momento che per la prima volta in un così breve lasso temporale sono significativamente aumentate le "vittime" anche nel nostro continente. E sembra che siano proprio le banche italiane e spagnole ad aver registrato il numero maggiore di attacchi phishing.

Le modalità di attacco sono quelle tristemente note: un messaggio email destinato a un utente della banca, normalmente scritto nella lingua parlata nel paese in cui la banca risiede, mette in allarme l’ignara vittima invitandola a cliccare su un link per verificare dei dati e proteggersi da possibili attacchi fraudolenti. Ed è proprio cliccando su quel link che la vera frode viene messa a segno: l’utente viene infatti reindirizzato a un sito di phishing, cadendo vittima dell’attacco!

Per ulteriori informazioni su questo tipo di attacco e sulle contromisure da adottare per proteggersi sono disponibili al link: http://www.websensesecuritylabs.com/alerts/alert.php?AlertID=287

Allo stesso link è possibile inoltre vedere alcuni esempi, tra i molteplici esistenti, di siti presi di mira dagli hacker.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
Fonte: pubblicato il