BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Certificazioni Iso 9001 per Pmi per la qualità sempre più importanti. Ecco come fare

La certificazione di qualità: le novità di Iso 9001.



La gestione della qualità, requisito che sta diventando fondamentale per la giusta fama delle Pmi,  è un fattore strategico per le imprese che vogliono offrire un servizio e, se la certificazione serve a garantire determinati requisiti e impegnarsi ed investire per adeguare le proprie strutture, non aprirsi ad essa potrebbe significare l'esclusione dal mercato.

Quando si parla di certificazione Iso 9000, la più conosciuta, si intende definire la qualità dello standard produttivo (Iso 9001) che identifica una serie di norme e linee guida sviluppate dalla ISO (Organizzazione internazionale per la normazione), principale organismo mondiale per la definizione di norme tecniche. La ISO 9001 è l’unica norma della famiglia ISO 9000 per cui è possibile certificarsi. Le altre sono guide facoltative.

Dal punto di vista operativo la 9001:2008, rispetto alle precedenti 9002 e 9003 ormai definitivamente sostituite, introduce modifiche che non influenzano la configurazione del sistema, variazioni al sistema documentale piuttosto che alla struttura dei processi aziendali. Le novità più interessanti per le aziende sono: la nuova definizione di prodotto; software e sistemi informatici; customer care, chiarimenti su temi riguardante l'ambiente di lavoro; le responsabilità nell'outsourcing; il post vendita e la verifica dell’efficacia delle azioni preventive/correttive.

Per mantenere la conformità del proprio Sistema di Gestione per la Qualità con la nuova norma, sarà necessario seguire diversi step, a partire dalla realizzare un'analisi generale dell'impianto documentale. Quindi, si procede al verificare le modalità di applicazione delle modifiche nell'ambito dei diversi processi; alla revisione del Manuale Qualità i documenti Allegati, le Procedure, le Istruzioni operative e la Modulistica del Sistema Qualità, per arrivare all’ implementazione dell’utilizzo delle nuove specifiche e finire con l’effettuare una verifica ispettiva interna del Sistema Qualità che serve ad accertare l’acquisizione delle nuove norme dal personale e dai fornitori.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il