Affittare casa per le vacanze: prezzo medio in aumento anche nel 2009

Quest’anno i prezzi degli affitti per le case vacanze saranno in crescita. Le differenze tra regioni.



L’estate è alle porte e mentre c’è chi ‘vaga’ per agenzie di viaggio in cerca di offerte, chi organizza una vacanza da sogno magari in qualche Paese caraibico o  su una spiaggia lontana e desolata per potersi riposare al caldo di un sole splendente, c’è chi, anche per quest’anno, ha deciso di affittare una casa in qualche località marittima italiana.

E chi pensava che la crisi economica attuale avrebbe sortito effetti ‘positivi’ sui prezzi di queste case estive, prevedendo cioè un abbassamento dei costi, rimarrà piuttosto deluso perché nonostante le attuali difficoltà del settore immobiliare, nel nostro Paese quest’anno i prezzi degli affitti per le case vacanze saranno in crescita, ma moderatamente.

Questo è il dato emerso da un’osservazione dell’Associazione ADOC che ha constatato come, per effetto della pessima congiuntura e del rialzo dei prezzi di locazione, il calo delle presenze turistiche segnerà un ampio calo pari al 12% per i vacanzieri che prendono la casa in affitto. A livello regionale, l’Associazione ha riscontrato gli aumenti più ampi in Sardegna, rincari più contenuti per gli affitti nelle regioni della Campania, Lazio ed Emilia Romagna, stabili i canoni in Abruzzo ed in Toscana, mentre i cali più vistosi sono stati rilevati in Basilicata.
 

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro Fonte: pubblicato il