Accordo tra Microsoft e Nokia per la musica sui cellulari

Microsoft e Nokia hanno siglato un accordo per facilitare l'acquisto della musica digitale online e riprodurre gli Mp3 sui cellulari.



La notizia è di quelle che fanno tremare il mondo dell'hi-tech e fanno rizzare le orecchie anche agli operatori finanziari: Microsoft e Nokia hanno siglato un accordo per facilitare l'acquisto della musica digitale online e riprodurre gli Mp3 sui cellulari. Tecnicamente parlando, si tratta di una rivoluzione volta ad ampliare il mercato delle major sui telefonini e a intaccare l'egemonia di Apple nella musica su Internet.

Nel dettaglio, l'accordo tra il colosso della telefonia e la più grande software-house del mondo prevede che Nokia utilizzi Windows Media Player sui suoi cellulari e che Microsoft introduca standard aperti per la compressione della musica digitale e sistemi anti-pirateria sul suo lettore multimediale.

L'inatteso patto di ferro Nokia-Microsoft di fatto anticipa una nuova generazione di terminali portatili e unisce due rivali di vecchia data. Per molti anni i produttori si erano alleati proprio contro il colosso di Redmond a causa della sua posizione dominante sul mercato e per paura di una pericolossisima invasione di campo. Il panorama economico e sociale però ora è cambiato e anche le vecchie convinzioni sono state accantonate in nome di una partenrship digitale che dia vita ai telefonini di nuova generazione e ridia ossigeno al settore.

Nel frattempo, sul fronte delle rivali, la risposta a Microsoft e Nokia non si è fatta attendere molto: Sony Ericsson ha chiuso un accordo con il music store online Connect di Sony e Motorola ha presentato il suo primo telefonino per iTunes Music Store di Apple. La musica del futuro sarà sempre più portatile.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci Fonte: pubblicato il