BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Obbligazioni Eni Giugno 2009: collocamento, prezzi e condizioni

Approvate dalla Consob le obbligazioni Eni riservate ai risparmiatori italiani. Come fare



Sono state approvate dalla Consob le obbligazioni Eni riservate ai risparmiatori italiani e che contano su un valore complessivo di 1 miliardo di euro, che potrà essere aumentato sino a due miliardi.

E, secondo quanto comunicato, i risparmiatori potranno sottroscrivere le obligazioni Eni a tasso fisso o variabile, il cui lotto minimo sottoscrivibile sia per le obbligazioni a tasso fisso sia per quelle a tasso variabile è di 2.000 euro, pari a 2 obbligazioni, con possibili incrementi pari ad almeno un'obbligazione, per un valore nominale pari a 1.000 euro ciascuna. 

Secondo le comunicazioni fornite, per le obbligazioni a tasso fisso, il rendimento sarà determinato sommando un margine compreso tra 85 e 135 punti base al tasso mid swap a 6 anni, mentre per le obbligazioni a tasso variabile il rendimento sarà indicizzato all'Euribor a 6 mesi maggiorato di un margine tra 85 e 135 punti base.

Le obbligazioni avranno una durata di sei anni e saranno collocate per il tramite di un consorzio di collocamento e garanzia coordinato e diretto da Banca Imi e da Unicredit. L'offerta si svolgerà dal 15 giugno al 3 luglio, eccetto non si verifichino   chiusura anticipata o i casi di adesione on-line e fuori sede, per i quali si avrà un periodo di sottoscrizione inferiore.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il