BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Bollette luce e gas tariffe in calo così come l'inflazione mai così bassa dal 1968

L'inflazione tocca i valori minimi degli ultimi 41 anni, i prezzi si impennano ma bollette di luce e gas diminuiscono. La situazione



In Italia l’inflazione arriva a toccare i valori minimi da 41 anni: l'indice nazionale dei prezzi al consumo a giugno è arrivato a segnare un +0,5% annuo (dal +0,9% di maggio), il livello più basso da settembre 1968, quando si attestò al +0,4%.

Negativa, per la prima volta, la dinamica registrata nella zona euro, dove il tasso annuale ha segnato il -0,1%; l’Istat e l'Eurostat confermano il perdurare del progressivo raffreddamento dei prezzi, che nel caso dei 16 Paesi dell'area euro arrivano a segnare un calo rispetto a giugno di un anno fa, quando in Italia il tasso di inflazione si attestava al +3,8%, preludendo il picco di crescita del 4,1% segnato a luglio e ad agosto 2008, sulla scia dell'impennata dei prezzi energetici e delle materie prime alimentari.

Al rialzo, inoltre, i carburanti: la benzina verde è aumentata in un mese del 6,4% e il gasolio del 2,2%, sempre su maggio. Le previsioni dicono che se si dovesse continuare a registrare l'ultimo livello di giugno, l'inflazione acquisita per il 2009 risulterebbe pari al +0,7%, secondo l'Istat e una ripresa potrebbe arrivare solo dopo l’estate.

Nel frattempo, però, scendono le tariffe di luce e gas: per la terza volta dall'inizio dell'anno, l'Autorità per l'Energia ha stabilito un'ulteriore riduzione dell’energia elettrica (-1%) e del gas (-7,7%). L'Authority spiega così che la spesa su base annua della famiglia tipo si ridurrà ulteriormente di circa 5 euro per l'energia elettrica e di 80 euro per il gas naturale, con un risparmio complessivo ulteriore di 85 euro all'anno.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il