BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Raccomandate e assicurate: le Poste aumentano i prezzi con conseguenze anche per l'e-commerce

Aumentano i prezzi di raccomandate e assicurate. Si lamentano gli utenti che acquistano online



Prezzi modificati per le raccomandate e le assicurate per l'Italia e l'estero. Gli aumenti previsti, che Poste Italiane giustifica per l’adeguamento alle nuove misure approvate dalla manovra d’estate, colpiscono soprattutto gli invii sporadici, cioè quelli utilizzati principalmente dalle famiglie.

La raccomandata per l'interno, al minuto, che pesa fino a 20 grammi passa da 2,80 a 3,30 euro; per un plico dal peso di 30 grammi si passerà dai 3,20 euro ai 4,40; idem per uno da 60 per cui toccherà pagare 4,75 euro, invece dei vecchi 3,25. Un adeguamento dei prezzi anche del 45%.

Aumenti consistenti anche sull'invio delle raccomandate all'estero: una raccomandata da 1 a 2 chilogrammi destinazione Australia una settimana fa costava 24,50 euro, adesso ben 34 (con un rincaro del 40%) e per lo stesso plico diretto in Germania la tariffa è passata negli ultimi giorni da 12 a 19 euro, mentre per il viaggio inverso l'invio costerà 14 euro, secondo il sito di Deutsch Post.

Reazioni negative si registrano sul più noto sito commerciale online, e- Bay, dove chi vende e chi compra, non essendo ancora a conoscenza delle novità sui prezzi, continua a perdere soldi. E le proteste aumentano.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il