BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Ricavi e utili Google in rialzo sopra le aspettative nel secondo trimestre 2009.

Trimestre eccellente per Google. I dati



Le entrate nette assommano a 4.07 miliardi contro attese per 4.05, mentre i profitti netti balzano del 18% anno su anno passando da 1.25 miliardi a 1.48; i siti interni all'area Google hanno maturato il 66% delle entrate, ciò significa qualcosa come 3.53 miliardi (+3%); i siti in partnership hanno maturato il 31% delle entrate, cioè 1.68 miliardi (+2%) mentre il 53% degli introiti proviene da area internazionale (in aumento dell'1%) ed un 13% complessivo dal solo Regno Unito.

Trimestre eccellente, dunque, per Google nonostante le azioni siano cadute del 3% nelle contrattazioni after hour. Questo strano andamento economico è dovuto ai risultati di un pacchetto azionario che ha abituato a stupire fin dai giorni della sua comparsa a Wall Street. Mentre gli analisti attendevano il gran colpo da parte del colosso, il suo valore si è, invece, leggermente ridotto e assestato poco sotto i 430 dollari per azione.

Nel secondo trimestre 2008 l'utile netto era stato pari a 1,25 miliardi di dollari (3,92 per azione). La società, proprietaria del motore di ricerca internet più usato al mondo (i due terzi delle ricerche su internet negli Usa passano da Google), ha realizzato un fatturato di 4,07 miliardi, al netto degli utili ceduti ai siti partner. Il buon risultato raggiunto, comunque, mostra la consistenza del  modello di business proposto dal sito e la riuscita responsabilità nella gestione delle spese in modo da poter riuscire ad affrontare bene la ripresa economica, quando questa si verificherà.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il