BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Dichiarazione redditi 2008-2009 la media è di 16mila euro. I singoli settori

Sedici mila euro: i primi dati sulle dichiarazioni fiscali del 2007.



Tra i 14.500 e i 13.500 euro: questo il reddito lordo annuo dichiarato da ristoratori e pensionati, 19.785 euro con un importo lordo superiore solo di 400 euro lordi l'anno rispetto ad un lavoratore dipendente per i commercianti al dettaglio e all'ingrosso, micro-società che, nel 2008, hanno dichiarato al fisco un reddito medio di 17.000 euro, inferiore a quello dei lavoratori dipendenti.

Una media di 16mila euro. Sono questi i primi dati sulle dichiarazioni fiscali del 2008 diffusi dal Dipartimento Fiscale del ministero dell'Economia, relativi al 2007, anno pre-crisi. Entrando più nel dettaglio, a dichiarare meno dei 19.335 euro dei dipendenti non sono i lavoratori autonomi ma le mini-società, cioè quelle imprese di persone con contabilità semplificata che nel nostro Paese sono scelta come migliore formula di organizzazione nel commercio, ristoranti, attività edili.

Il reddito da lavoro autonomo si attesta, invece, sui 37.124 euro, grazie ai redditi alti di professionisti e medici che alzano la media, mentre quello delle micro-società è in media di 17.007 euro, circa 1.400 euro lordi al mese.

I professionisti dichiarano in media 36.369 euro, i medici e sanitari 44.205 euro, cui seguono gli artisti, gli sportivi e gli imprenditori del settore che dichiarano in media 24.800, una media tra i 12.574 di chi ha una società in contabilità semplificata e i 32.027 di chi è lavoratore autonomo. Nel mondo dell’edilizia, il reddito è di 20.317 euro ma scende a 18.582 euro per le 380 mila società semplificate, mentre per quanto riguarda l’immobiliare, la media dichiarata è di 21.596 euro.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il