E la Bbc lancia l'inviato... on demand. Basta una segnalazione di un utente e arriva un giornalista

Pete Clifton, direttore del sito, propone ai lettori di segnalare luoghi sperduti. Sul posto, manderà un giornalista con pc e parabola satellitare



Il giornalismo ai confini del mondo. Su segnalazione del lettore... ovvio. La Bbc sperimenta un nuovo modo di fare informazione, all’estremo del principio dell’on-demand. Il lettore chiama? Ecco arrivare un reporter, con pc portatile e connessione satellitare. Tanto meglio, se in un luogo sperduto della terra.
Pete Clifton, direttore del sito internet della Bbc, ha invitato i propri lettori a segnalare qualcosa di cui le altre testate non prenderebbero neanche nota: “Se conoscete un posto insolito nel mondo, dimenticato da tutti, e pensate che abbia una storia da raccontare, segnalatecelo, e noi manderemo laggiù un giornalista”. Il network londinese crea e sperimenta, così, una nuova figura dell’informazione: l’inviato “dai lettori”.
Ma un’antica questione, sollevata dagli altri organi di informazione, rimane in sospeso: si tratta della pubblicazione delle immagini particolarmente cruente. Tuttavia, questo è il rischio di quando si vuole raccontare la realtà, e Clifton lo sottolinea: “Dovremmo sempre valutare attentamente prima di usare un certo tipo di fotografie, ma se scegliessimo di ‘anestetizzare’ la copertura degli eventi traumatici il nostro sito avrebbe tutto da perdere. I lettori potrebbero non comprendere appieno ciò che succede”. In particolare, il direttore si riferisce ad alcune immagini provenienti da Basra, cittadina irachena teatro di un attacco alla folla da parte dell’esercito inglese, in cui si vedevano anche alcune ‘torce umane’. Molte lamentele erano giunte in redazione, ma il direttore giustifica: “sapevamo che i soldati coinvolti non erano stati feriti gravemente”.
Polemiche a parte, il dato più importante rimane quello della sperimentazione di un nuovo modo di fare informazione: i giornalisti tornano ad essere pionieri. Certo, pionieri su richiesta ed iper-tecnologici, ma sempre tali. E tanti vantaggi sono da considerare: con questo metodo, ci sarà sempre un filo diretto con le località sconosciute del mondo, e sarà possibile portare alla luce realtà che altrimenti sarebbero rimaste nascoste. Forse è proprio il caso del villaggio afghano Soutik Biswas, del quale gli abitanti ora hanno una corriposndenza via mail con i lettori della Bbc, la maggior parte dei quali occidentale.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
Fonte: pubblicato il