BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Cerca







Piano per il sud di Berlusconi: fondi, finanziamenti e grandi opere?

Un Piano per rivalutare il Mezzogiorno e sfruttarne le risorse. Le novità



Quattro miliardi di euro per la Sicilia e un decreto legge da 60 milioni destinato al mondo dello spettacolo e della cultura, dopo la rivolta di attori, registi, intellettuali e artisti contro i tagli decisi dal governo. Sono queste due delle novità annunciate da Silvio Berlusconi al termine di un tavolo di lavoro con il sottosegretario Gianni Letta e i ministri Giulio Tremonti (Tesoro), Claudio Scajola (Sviluppo economico), Angelino Alfano (Giustizia), Altero Matteoli (Infrastrutture) e Raffaele Fitto (Politiche regionali).

Berlusconi parla di Piano per il Sud, ma ora l’unico piano sembra quello pensato solo per la Sicilia “Le altre regioni per adesso devono aspettare, perché la priorità è la Sicilia”, ha detto lo stesso presidente rispondendo ai ministri che avevano chiesto di sbloccare le risorse anche per altre aree. Il governo si dice impegnato ad avviare le opere strategiche per l'infrastrutturazione del Mezzogiorno d'Italia ed p, infatti, questo il punto principale del Dpef sul quale l'esecutivo ha puntato per disinnescare le mine poste dall'Mpa e la corrente meridionalista che fa riferimento al proconsole berlusconiano in Sicilia Gianfranco Miccichè.

In particolare, il governo si impegna ad attuare una profonda inversione di rotta sul piano degli investimenti economici e finanziari, restituendo al Mezzogiorno, in modo progressivo ma in tempi certi, le risorse sottratte negli ultimi anni. Nel Dpef si valuta, inoltre, “la possibilità di introdurre, tenendo conto delle compatibilità di finanza pubblica, un sistema di fiscalità di vantaggio in favore delle imprese che investono nelle regioni meridionali”.

Mentre un documento dell'Mpa al Senato critica, invece, il governo per una mancata politica verso il Mezzogiorno. Il Piano per il Sud di cui si parla dovrebbe rilanciare i grandi progetti del passato e i rinnovati: dalla costruzione del Ponte sullo Stretto di Messina, progetto in realtà fortemente criticato, alle iniziative a sostegno del turismo in località marittime d’eccezione, alla costruzione di strade che da anni stentano ancora a vedere la fine dei lavori, ai progetti di aziende ospedaliere funzionali e adatte ad ogni esigenza.

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il