BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Fare shopping: in quale città è meglio? Consigli e considerazioni

Londra, Parigi e New York: il Forbes le incorona migliori città della moda



Shopping che passione: ovunque ci si trovi, che sia una grande città o una piccola isola, il desiderio di ognuno, ma soprattutto di ogni donna, è fare spese. Ma esistono posti dove sbizzarirsi in acquisti nuovi, eccentrici, esclusivi, sono sicuramente migliori. Londra, Parigi e New York: sono queste le capitali della moda e, fra loro, a sorpresa, Milano non c’è.

Per trovarla in classifica dobbiamo scendere fino al 14esimo posto, secondo Forbes. La capitale inglese ospita quasi il 60% dei venditori più importanti al mondo. Nelle High Street londinesi troveremo sia innumerevoli marchi trendy e low-cost come Topshop sia centri commerciali esclusivi per le fasce ricche come Liberty of London e Harvey Nichols.

Segue Parigi, la città più elegante del mondo, che attira quasi il 50% dei più celebri marchi del globo. Un luogo piacevole per lo shopping parigino è diventato negli ultimi tempi il Palais Royal dove hanno aperto boutique nomi del calibro di Stella McCartney, Rick Owens e Corto Moltedo. Sul gradino più basso del podio New York, l'unica città americana presente nella top 15, che con il 46,91% dei brand più importanti al mondo rimane una delle Mecche dello shopping.

Nella Grande Mela vi sono celebri centri commerciali come Bergdorf Goodman e Barneys o grandi rivenditori come Best Buy o Target. Spicca in classifica a sorpresa anche Dubai che come centro alla moda sta crescendo notevolmente. 

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il