BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Finanziamenti per le PMI a settembre 2009 dalle banche: nuove offerte da Intesa SanPaolo

Confcommercio e Intesa Sanpaolo hanno siglato un accordo per fornire finanziamenti alle piccole imprese del commercio, del turismo e dei servizi.



Confcommercio e Intesa Sanpaolo hanno firmato un accordo che prevede la messa a disposizione da parte del gruppo bancario di un plafond complessivo di 3 miliardi di euro destinato alle imprese associate alla confederazione.

Un accordo volto a sostenere le piccole imprese del commercio, del turismo e dei servizi e ad assicurare loro la liquidità necessaria per soddisfare le esigenze di cassa e favorire la realizzazione di nuovi programmi di rafforzamento patrimoniale e di nuovi progetti. La realizzazione di tali obiettivi sarà resa possibile soprattutto in forza della presenza capillare della Divisione Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo, che conta 6.200 filiali distribuite in tutto il paese.

Nell’ambito dell’accordo sono state individuate le aree di possibile intervento: rafforzamento patrimoniale, flessibilità dei finanziamenti (rinvio rata, mutuo restart, mutuo extendi, riequilibrio business), sviluppo produttivo, capitale circolante (allungamento scadenze a breve termine, finanziamento scorte, imposte e mensilità aggiuntive, finanziamento liquidità business, copertura rischi crediti commerciali, anticipo transato POS). L’accordo dovrebbe saervire, dunque, a fornire ossigeno alle aziende, soprattutto alle PMI colpite dalla crisi economica, che non cessano di chiedere credito e interventi mirati delle istituzioni per contrastare gli effetti della congiuntura e garantire la competitività.

Da sottolineare, però, che tra i 500 miliardi di euro che Intesa Sanpaolo ha già messo a disposizione, 60 sono rimasti inutilizzati dalle PMI.

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il