BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Favola MotoGP: Valentino e i 7 titoli

Le favole, si sa, hanno sempre un lieto fine. E così, anche una delle avventure più appassionanti per lo sport italiano, ha regalato il miglior epilogo possibile



Le favole, si sa, hanno sempre un lieto fine. E così, anche una delle avventure più appassionanti per lo sport italiano, ha regalato il miglior epilogo possibile: Valentino Rossi è di nuovo Campione del Mondo classe MotoGP. Il pilota di team Gauloises Yamaha si conferma il numero 1, anche se per oggi il numero da ricordare è sicuramente il 7. Sette come le vittorie dei Campionati Mondiali che Rossi ha già collezionato nella sua carriera.

Grazie ad un secondo posto conquistato sul circuito di Sepang in Kuala Lumpur, per il Gran Premio della Malesia, Valentino ha potuto festeggiare il titolo con quattro gare di anticipo sulla fine della stagione. Una gara tutta in salita per il pilota di Tavullia, costretto a lasciare il passo ad una rossa di Borgo Panigale praticamente invincibile. A conquistare la vittoria nel Gran Premio è stato infatti uno splendido Loris Capirossi, in sella ad una rinata Ducati capace di regalare fortissime emozioni a tutto il pubblico della MotoGP. Grazie ad una messa a punto perfetta, alle infaticabili gomme Bridgestone e, naturalmente, al ''manico'' di Loris e del suo compagno di squadra Carlos Checa, la Ducati ha tinto di rosso due terzi del podio.

Per l'Italia, quindi, si contano almeno tre successi: il titolo conquistato da Valentino Rossi, la vittoria in gara di Capirossi e il doppio piazzamento sul podio della Casa di Borgo Panigale. Ma torniamo alla favola, quella vera, quella che proietta Rossi dritto dritto nella storia del motociclismo. A darci l'idea del valore delle sue imprese è il numero 7, stampato a caratteri cubitali su quella maglietta e su quel casco che il suo fan club gli ha preparato ad hoc per questa occasione.

Immancabile, naturalmente, una piccola gag organizzata per celebrare l'ennesimo titolo Mondiale: ad attenderlo a bordo pista c'erano nientemeno che i sette nani in carne ed ossa, accompagnati da una splendida Biancaneve. Valentino Rossi, Campione del Mondo MotoGPE se non tutti ricordano a memoria i nomi dei simpatici protagonisti della popolare favola dei fratelli Grimm, siamo certi che saranno pochissimi coloro che si dimenticheranno delle sette magnifiche imprese compiute dal ''Dottor Rossi''.

Possiamo solo aggiungere che la favola di Valentino non è di certo finita e che prima di leggere la frase ''...e vissero felici e contenti'', tante altre pagine devono ancora essere scritte.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Fonte: Jugo
pubblicato il