BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Competitività ed economia: classifica e le nazioni migliori. Svizzera prima, Italia 48simo posto

Italia solo 48esima nella classica del World Economic Forum. I voti



Che l’Italia non spiccasse in fatto di organizzazione economica e istituzionale, è dato reale che si riflette sull’andamento della vita quotidiana ma ora a confermarlo arriva la classifica delle migliori nazioni per competitività ed economia stilata dal World Economic Forum, basata su 9 indicatori suddivisi in sub-indici. L’Italia apparirebbe solo a metà classifica, al 48esimo posto, superata pure dalla Tunisia e migliore solo sulla Lituania.

A superarla anche la Polonia mentre resta sempre lontanissima dai maggiori concorrenti europei  come la Germania, in settima posizione, la Gran Bretagna, 13esima, e la Francia, 16esima. Italia lontana anche dalla Spagna  che si piazza in 33esima posizione, e lontanissima dai Paesi scandinavi a partire dalla Svezia, quarta, dalla Danimarca, quinta, e dalla Finlandia, sesta.

Prima su tutte la Svizzera. A penalizzare l’Italia nella classifica stilata ci sono soprattutto i voti peggiori ottenuti per fiducia pubblica nei politici (107esima), spreco del denaro pubblico (121esima), efficienza del sistema legale (128esima), trasparenza delle decisioni politiche (109esima), protezione degli interessi dei soci di minoranza (124esima), efficacia dei cda (121esima).

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il