Sanatoria multe auto 2009: condono solo in alcune città. Ecco a chi spetta e per quali anni

Parte da Roma la nuova sanatoria multe per poi arrivare in altri Comuni interessati. Milano dice no.



Arriverà, probabilmente già dal mese prossimo, la mini-sanatoria per le multe prese dai romani prima del 2004. Ad annunciarlo è Maurizio Leo, assessore al bilancio del Comune di Roma, presidente della commissione di vigilanza sull’anagrafe tributaria e padre della norma che consente la sanatoria. Norma inserita nel decreto anticrisi varato dal Parlamento prima dell’estate che da Roma arriverà a Torino, Genova e altre città di Italia.

Secondo la nuova sanatoria di pagherà  l’importo originario della multa e non quella raddoppiata o triplicata da ulteriori sanzioni e interessi, più il 4% della somma a titolo di rimborso per l’agente della riscossione. Ci si libera così dal peso delle multe prese prima del 2005. Questa decisione inizialmente varrà solo per circa 400.000 cittadini romani per poi estendersi ad altri comuni italiani interessati. Milano, però, ha detto no all’iniziativa.

Riccardo De Corato, vicesindaco e assessore alla Sicurezza del capoluogo, ha spiegato: “Pensiamo che sia fondamentale dare un segnale a chi le contravvenzioni le ha pagate regolarmente. Non vogliamo favorire i furbi altrimenti sarebbe come invogliare tutti i cittadini a non pagare. La questione è di gestione della città. Roma è molto diversa da Milano, più grande e più complessa. Ha un territorio cittadino molto più esteso e una quantità di multe non incassate altissimo. A Milano la situazione è molto meno preoccupante”.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro Fonte: pubblicato il