BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Windows 7 in azienda: entro due anni la migrazione passando direttamente da Xp

Da Xp a Windows 7 senza passare da Vista: i programmi delle imprese



Da Xp a Windows 7 senza passare da Vista. Se Windows 7 appare come un sistema operativo decisamente solido e funzionale, tanto che il 90% si è dichiarato soddisfatto dopo i test e un 1/3 lo ha giudicato di qualità eccellente, lo stesso non si può dire del suo predecessore.

Sono state, infatti, moltissime le aziende che al momento della nascita di Vista hanno ‘glissato’ il passaggio al nuovo sistema operativo, per una serie di problemi che questo aveva creato tanto da non venir giudicato buono da utilizzare. Oggi con Windows 7 lo scenario è cambiato e, alle soglie del suo debutto, sono già molte le aziende che hanno in programma la migrazione verso di esso.

Ma le previsioni parlano di 24 mesi di tempo perché effettivamente questo avvenga. Solo, infatti, il 10% ha dichiarato espressamente l'intenzione di effettuare la migrazione a Windows 7 entro 12 mesi. Il 37% delle imprese coinvolte nell'indagine ha dichiarato di non aver per ora neanche pianificato la migrazione, mentre il 14% rimanda l'upgrade al momento in cui verranno aggiornati i computer nei posti di lavoro.

Il 6% del campione, inoltre, prevede il passaggio a Seven entro 6 mesi mentre un 3% ha dichiarato che aspetterà fino ad un massimo di 24. Un 3%, infine, attenderà il rilascio del primo Service Pack e solo un 1% aspetterà il rilascio del Service Pack 2.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il