BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pec gratis: una e-mail di posta elettronica certificata si più richiedere all'Inps e Aci

Pec gratis per tutti: come ottenerla



Firmato il protocollo d'intesa con Inps e Aci, per offrire una casella di posta certtificata gratuita per comunicare con la PA. Il ministro della Funzione Pubblica Renato Brunetta, nonostante le proteste  ha varato la Pec gratis per tutti: dieci milioni di Posta elettronica certificata entro il 2010. La Pec ha lo stesso valore di una raccomandata con ricevuta di ritorno.

Obiettivo: eliminare le file agli sportelli della Pubblica Amministrazione, tagliare i costi e accorciare la distanza tra il cittadino e una PA moderna ed efficiente. La Pec sarà utilizzata per l'invio e la ricezione di pratiche e certificati, ma le aziende ne usufruiranno anche per attivare contratti o comunicazioni ufficiali, quando sussisterà la necessità di sottolineare la valenza giuridica alle comunicazioni.

Il ministro Brunetta ha spiegato: “Ogni cittadino potrà utilizzare la Pec per dialogare in modo sicuro, esclusivo e non oneroso con la Pa e con le aziende in tutti i casi in cui sia necessario dare valenza giuridica alle comunicazioni”. Per ottenere la Pec, bisognerà semplicemente chiamare il numero verde del call center o recarsi in una sede Aci fornendo i propri dati anagrafici.

I cittadini in possesso di pin Inps possono richiedere la pec on line. Quindi, bisogna recarsi allo sportello per il riconoscimento (in quanto posta certificata, la legge impone il riconoscimento de visu), la sottoscrizione del contratto e la consegna delle credenziali di accesso.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il