BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Premio nobel 2009 per la fibra ottica e il sensore CCD protagonisti della rivoluzione digitale

Fibra ottica e invenzione dei sensori CCD: i premi Nobel 2009 per la Fisica




Il premio Nobel per la Fisica 2009 ha premiato due diverse scoperte: fibra ottica e invenzione dei sensori CCD ed è stato, per questo, assegnato dalla Royal Swedish Academy of Sciences a Charles K. Kao e alla coppia Willard S. Boyle e George E. Smith. Charles K. Kao ha compiuto la scoperta che ha portato avanti verso la fibra ottica. Ha attentamente calcolato come trasmettere la luce sulle lunghe distanze attraverso fibre ottiche in vetro.

Con una fibra di puro vetro è possibile trasmettere un segnale di luce per oltre 100 km, il che va comparato con i soli 20 metri della fibra disponibile negli anni Sessanta. Una vasta porzione del traffico è oggi dovuto alle immagini digitali, che costituiscono la seconda parte del premio. Nel 1969 Willard S. Boyle and George E. Smith hanno inventato la prima tecnologia di successo per le immagini con sensore digitale, il CCD (Charge-Coupled Device).

Il premio da 1 milione di euro verrà pertanto diviso tra i tre scienziati perchè, secondo il comitato della Royal Swedish Academy of Sciences, “hanno creato molte innovazioni pratiche per la vita di tutti i giorni e fornito nuovi strumenti per l'esplorazione scientifica”.

Il mondo d’oggi, d’altronde è rappresentato dallo sviluppo tecnologico che ne guida la crescita, per cui il Nobel non poteva essere attribuito a nessun altro che portasse sempre più verso un miglioramento del sistema.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il