Industria: ISTAT, indice prezzi alla produzione ad agosto pari a 111,4

L’Istituto nazionale di statistica comunica che, sulla base degli elementi finora disponibili, nel mese di agosto 2005 l’indice generale dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali con base 2000=100 è risultato pari a 111,4



L’Istituto nazionale di statistica comunica che, sulla base degli elementi finora disponibili, nel mese di agosto 2005 l’indice generale dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali con base 2000=100 è risultato pari a 111,4, con un aumento dello 0,5 per cento rispetto al mese precedente e un aumento del 3,7 per cento rispetto al mese di agosto 2004.

L’indice calcolato al netto dei prodotti petroliferi raffinati e dell’energia elettrica, gas ed acqua ha registrato una variazione congiunturale pari a più 0,1 per cento, mentre quella tendenziale è stata pari a più 1,1 per cento. La variazione della media dell’indice generale negli ultimi dodici mesi rispetto a quella dei dodici mesi precedenti è risultata pari a più 4,1 per cento.

La variazione della media dell’indice generale dei primi otto mesi del 2005 rispetto a quella dei primi otto mesi del 2004 è stata pari a più 4,1 per cento. In termini congiunturali, i prezzi dei beni di consumo e quelli dei beni strumentali hanno registrato un aumento dello 0,2 per cento, i prezzi dei beni intermedi una diminuzione dello 0,1 per cento e quelli dell’energia un aumento del 2,4 per cento.

Rispetto al mese di agosto 2004, le variazioni sono state pari a più 0,6 per cento per i beni di consumo (più 0,7 per cento per i beni di consumo durevoli e più 0,6 per cento per i beni di consumo non durevoli), a più 1,5 per cento per i beni strumentali, a più 0,8 per cento per i beni intermedi e a più 17,1 per cento per l’energia. Nei primi otto mesi del 2005, l’incremento più elevato, rispetto allo stesso periodo del 2004, è stato registrato dal raggruppamento dell’energia (più 13,8 per cento).
(AGE) ANDREA NUNZIATA

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
Fonte: pubblicato il