BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Riscaldamento casa dal 15 ottobre 2009 al via: prezzi gasolio e bollette in rialzo

Al via dal 15 ottobre in 47 province italiane l'accesione dei termosifoni. La media dei costi



Prezzi delle bollette del gas al rialzo: via libera dal 15 ottobre all’accensione dei riscaldamenti in 47 province ma il prezzo per stare al caldo il prossimo inverno sarà caro per le famiglie italiane che, secondo i dati rilevati dall’Unione petrolifera aggiornati al 1 settembre, pagheranno più degli colleghiaa europei il prezzo del gasolio da riscaldamento.

Se in media, infatti, il gasolio europeo costa 0,696 euro, solo in Italia si paga ben 1,068 euro al litro. Peggio dell’Italia si piazzano solo Ungheria, Danimarca e soprattutto Irlanda. Il quadro degli altri Paesi europei vede in Germania il prezzo del gasolio a 0,579 euro al litro, in Francia 0,600, in Spagna 0,593 e nel Regno Unito 0,535. Il tutto ad un prezzo industriale molto più contenuto: 0,425 euro per la Germania, 0,445 per la Francia, 0,426 per la Spagna e addirittura 0,392 per il Regno Unito.

Le prime 47 province in cui si accenderanno i termosifoni si tratta fanno parte del gruppo (a parte Cuneo e Belluno, dove non ci sono limiti di accensione) in cui è stato diviso il territorio a seconda delle condizioni climatiche generali. In questa zona i termosifoni potranno rimanere accesi fino al 15 aprile per un massimo di 14 ore al giorno. Gli altri gruppi di città partiranno il 1 novembre, fino il 15 novembre e il 1 dicembre.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il