BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Contratti di affitto online: registrazioni boom. Come fare

E’ boom di contratti di affitto stipulati online. Come funziona



E’ boom di contratti di affitto stipulati online. In vigore dallo scorso gennaio 2008, il nuovo servizio di registrazione dei contratti di locazione online dell’Agenzia delle Entrate sembra piacere ai contribuenti. Basti pensare che sarebbero oltre 160 le operazioni al minuto che risparmiano ai contribuenti 269mila giorni liberi da file e da code, e che sono circa 160 gli affitti registrati al minuto.

Questo servizio innovativo, accessibile semplicemente tramite Internet senza bisogno di scaricare alcun software particolare, offre la possibilità di registrare i contratti compilando online i campi relativi al conduttore, al locatore, all’immobile e al canone di locazione. Per calcolare le imposte dovute, basterà, invece, cliccare su un pulsante, inserire le coordinate del conto corrente bancario o postale sul quale l’Agenzia addebiterà l’importo e il codice Pin del cliente.

Seguendo semplicemente questi step sarà possibile entrate in possesso di un contratto. La preferenza per questo nuovo sistema di stipula è garantita dal fatto che l’adempimento avviene con un’unica rapida operazione, senza dover affrontare lunghe attese in ufficio e costi particolari. Questo sistema di affitto ondine vale anche per affitti di immobili non adibiti a uso abitativo (studi, negozi, uffici).

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il