BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Prezzi biglietti aerei voli low cost: come risparmiare? Gli optional a pagamento si moltiplicano

Voli low cost che si impennano: i prezzi aggiuntivi



Addio care vecchie centinaia di euro per un biglietto aereo: oggi volare low cost si può e, nonostante il fallimento di alcune compagnie aeree come MyAir, le offerte sui voli sembrano spopolare ed essere diventate le preferite anche da chi esige maggiore comodità.

Ma non tutto è oro quel che luccica: i voli low cost, infatti, arrotondano l’offerta facendo pagare spropositatamente i costi aggiuntivi come la scelta del posto, bagaglio d’imbarco, check-in, eventuali chili in più sul peso stabilito dalla compagnia in questione. Quasi tutte le compagnie Usa, per esempio, ormai chiedono 15 dollari per il primo collo imbarcato in stiva su una tratta domestica e 25 per il secondo.

E ancora, Easyjet, sui cui voli non i prenota il posto, apre l’imbarco in anticipo ai passeggeri disposti ad aprire il portafoglio pur di garantirsi i posti vicini o i migliori (un posto vicino al finestrino si paga 11 euro in più per esempio), mentre Ryanair ha reso obbligatorio da qualche settimana il check-in online, in molti casi con un costo suppletivo di 5 euro.

Alcune compagnie made in Usa, inoltre, ormai da qualche tempo, obbligano i clienti di taglia XXL a pagare un congruo sovrapprezzo, spesso costringendoli ad acquistare due biglietti. L'unità di misura quasi per tutti è la cintura di sicurezza: chi non riesce ad allacciarsela, paga. Specie se non si trovano due sedili vicini liberi.

Cerchi un'offerta per il traghetto o il volo per la Sardegna per Settembre 2016?. Scopri in questo articolo le migliori offerte, le occasioni, per partire verso la Sadegna. Voli e traghetti low cost, il miglior momento per acquistare e i siti web più economici.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il