BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Huawei :il numero uno delle Telecomunicazioni in Cina approda in Italia

Huawei, il più importante player delle telecomunicazioni in Cina, annuncia l’apertura della filiale italiana guidata da John X.P. Qiao.



Huawei, il più importante player delle telecomunicazioni in Cina, annuncia l’apertura della filiale italiana guidata da John X.P. Qiao. Il mercato italiano è parte della strategia europea di sviluppo del colosso cinese delle telecomunicazioni.

La nuova filiale italiana, controllata da Huawei al 100%, rafforza la presenza nel sud Europa del gruppo di Shenzhen in continua espansione nel vecchio continente. La società di Shenzhen è presente in Italia con sedi a Milano e Roma dal luglio del 2004 con la consociata italiana Huawei Technologies Italia S.r.l.

La struttura della società comprende la direzione vendite reti fisse guidata da Dino Tosi, la direzione vendite reti mobili guidata da Marco Wong, la direzione marketing e comunicazione guidata da Marco Bertolotti, la direzione prodotti guidata da Frank Hou e la direzione servizi tecnici guidata da Victor Yi. L’azienda, in fase di espansione, continuerà ad assumere manager e personale italiano anche nei prossimi mesi al fine di rafforzare e localizzare la struttura.

L’apertura della filiale italiana si colloca all’interno di un ambizioso piano di espansione nell’Europa occidentale che ha portato Huawei in breve tempo ad avere sedi nei principali Paesi tra cui Regno Unito, Germania, Francia, Portogallo, Olanda, Spagna, Svezia, Grecia. Nel 2004 le vendite hanno raggiunto i 5,58 miliardi di dollari (+45% rispetto al 2003), di cui 2,28 miliardi (+117% rispetto al 2003) dai mercati internazionali.

L’azienda conta di raddoppiare nel 2005 le vendite internazionali (oltre i 4 miliardi di dollari), superando il mercato interno. Con i suoi 24.000 dipendenti, di cui l’85% laureato e oltre 11.500 dedicati alla Ricerca e Sviluppo, Huawei Technologies è il numero 1 nelle Telecomunicazioni in Cina.

Huawei Technologies ha infine in portafoglio una vasta gamma di prodotti e servizi per tutti i settori delle telecomunicazioni, tra cui reti telefoniche fisse, mobili, ottiche, reti dati, terminali e software. I prodotti sono basati su chip ASIC appositamente progettati internamente alla società con i sistemi più avanzati.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il