BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Rimborsi bond Alitalia e azioni: come avverrà? La soglia è stata raddoppiata

Cresce la soglia dei rimborsi bond Alitalia. Pronti 300 milioni in titoli di Stato



Pronti 300 milioni in titoli di Stato da offrire ai vecchi possessori di azioni e obbligazioni Alitalia e, secondo le stime, sarebbero circa in 10 mila gli interessati dall’operazione Alibond che al 29 agosto 2008 avevano in portafoglio titoli della Magliana.

Il rimborso verrà effettuato tramite emissione di titoli di Stato, con scadenza 31 dicembre 2012 e il taglio minimo sarà di 1.000 euro. Agli obbligazionisti sarà risarcito il 70,97% del valore nominale dei titoli, pari ad un indennizzo di 26,2 centesimi, fino ad un valore massimo di 100 mila euro.

A poter beneficiare del rimborso saranno anche gli azionisti, cui, invece, verrà corrisposto il 50% del valore medio dell’ultimo mese di contrattazione del titolo per una somma di 27,22 centesimi fino ad un massimo di 50 mila euro per azionista.

Ad aprile 2009 il Governo aveva previsto, per i possessori di obbligazioni Alitalia, un rimborso in titoli di Stato pari a circa un terzo del controvalore e aveva dato 90 giorni di tempo ai risparmiatori per aderire alla proposta. Il decreto del 26 giugno aveva poi allungato i termini al 31 agosto 2009 e ora, invece, a cambiare sono anche i valori, più alti, di rimborsi previsti, sia per azionisti che per gli obbligazionisti.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il