Ibm e sistemi operativi: Canonical sfida WIndows 7

Si chiama Canonical l'alternativa per aziende a Windows 7



All’indomani del lancio del neonato tanto atteso Windows 7, si apre la sfida sul campo sistemi operativi e Ibm presenta Canonical, un nuovo package per sistemi desktop, aziendali pronto ad offrire solo vantaggi. Il sistema si chiama IBM Client for Smart Work, è basato su Red Hat oppure Ubuntu (creazione di Canonical), inizialmente previsto solo per i mercati emergenti, è pronto, invece, ora a sbarcare anche sui mercati più sviluppati.

Presentato come il sistema ideale per produttività, management e integrazione dei servizi di cloud computing, Client for Smart Work comprenderà la suite di produttività Lotus Symphony di IBM e Lotus Notes per la gestione delle email aziendali (con le alternative a pagamento LotusLive iNotes e LotusLive.com). Canonical si pone come unica alternativa al nuovo sistema windows 7 per le aziende, soprattutto per il fatto che punta a ridurre fortemente i costi di licenza.

Bisogna, però, notare come uno switch alla nuova soluzione da parte di aziende che attualmente usano Microsoft vorrebbe dire la perdita anche di altri software legati al mondo MS e non presenti in quello Linux. La nuova soluzione potrebbe, dunque, andar bene per le aziende dove le necessità non vanno oltre la produzione di documenti tramite suite come Office.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro Fonte: pubblicato il