BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Posta elettronica certificata: obblighi e scadenze per professionisti e aziende

Scadenze, vantaggi e svantaggi della Pec



Inserita nel decreto anti-crisi, la Pec (Posta elettronica certificata) ha subìto una serie di rinvii ed emendamenti che ne hanno rallentato la domanda da parte dei destinatari. L'obbligo di dotarsi di questo servizio riguarda circa 2 milioni di professionisti, oltre alle società e alle pubbliche amministrazioni, mentre per tutti gli altri la pec, per ora, è facoltativa e da mese scorso può essere richiesta gratuitamente al sito dell'INPS e dell'ACI.

L'obbligo di dotarsi della pec è destinato alle società di capitali, alle società di persone, ai professionisti iscritti in Albi o elenchi e alle pubbliche amministrazioni. Per tutti i professionisti iscritti ad albi o elenchi l'obbligo scatta a partire dal 28 novembre. Entro quella data dovranno far pervenire anche al proprio Ordine di appartenenza il proprio indirizzo certificato.

Per le imprese di nuova costituzione, invece, l'obbligo scatta già all'atto di iscrizione alla Camera di Commercio, mentre per quelle già esistenti il termine ultimo è il 29 novembre 2011. L'indirizzo pec dovrebbe divenire l'unico mezzo di comunicazione con le pubbliche amministrazioni, compresi gli organi giudiziari ed il consiglio dell'Ordine di appartenenza.

Nonostante si tratti di un servizio prettamente italiano, la Pec presenta notevoli vantaggi, a partire dalla possibilità di trasmettere qualsiasi tipo di dato in formato elettronico, alla possibilità di sostituire la raccomandata con ricevuta di ritorno, aggiungendo la certificazione del contenuto del messaggio trasmesso, cosa che nella raccomandata tradizionale non è possibile.

E' consigliabile, però, abbinare la PEC alla sottoscrizione con firma digitale dei documenti trasmessi in modo da avere una garanzia anche in ordine alla paternità della sottoscrizione.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il