BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Crisi economica finita? Per 9 italiani su 10 non è così. Previsioni per prossimi mesi

Gli effetti della crisi economica pesano ancora sugli italiani, che però guardano fiduciosi al futuro



I grandi della terra, a partire dal presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, annunciano la fine della crisi economica e una ripresa che, seppur lenta, sta iniziando a dilagare in ogni Paese, ma i cittadini risentono ancora degli effetti devastanti risultato dello tsunami finanziario che ha travolto tutti.

Gli italiani, infatti, ritengono che il peggio della crisi non sia passato: per nove persone su dieci la recessione appare come un fenomeno ‘ancora lontano dalla fine’ e solo l’11% della popolazione crede che la fase più acuta sia davvero alle spalle, mentre l’87% non è d'accordo e un 2% resta non si esprime.

Questi sono i dati che emergono dall'indagine dell'Ispo commissionata da Confesercenti sull’opinione e atteggiamenti degli italiani sulla crisi economica. Seconda la ricerca, gli italiani nutrono sempre maggiori timori per la situazione economica del paese, il 93%delle persone si dichiara 'molto' o 'abbastanza' preoccupato, il 40% ha ridotto ancora i consumi, anche quelli necessari (alimentari e detersivi) e due italiani su tre ritengono che le istituzioni, sia politiche sia economiche, non stiano facendo abbastanza per aiutare le famiglie.

Nonostante la situazione non sia delle più floride, però, nonostante ci si preoccupi soprattutto dell’andamento nel settore occupazionale, sembra che gli italiani siano guardino con ottimismo al futuro.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il